Uccelli che possono stare in gabbia

Se siete amanti degli animali e ne volete uno per farvi compagnia, oggi vi parleremo degli uccelli che possono stare in gabbia.

Publicidade - OTZAds

Per chi non ha la possibilità di avere un cane come animale domestico, vale la pena considerare l’idea di un uccellino.

Infatti questi animali sono più semplici da curare ma sono ugualmente di compagnia.

Sono vivaci, interagiscono a modo loro con il padrone e alcuni amano cantare.

Publicidade - OTZAds

Ricorda che per ogni specie dovrai scegliere una gabbia su misura e le loro abitudini quotidiane.

E soprattutto non sottovalutare la pulizia della gabbia, che dovrà essere fatta quotidianamente.

Ma arriviamo al punto e parliamo degli uccelli che possono stare in gabbia.

Cocorita

Le cocorita, chiamate anche parrocchetto ondulato o parrocchetto australiano, sono dei pappagallini con diverse sfumature di colore.

Questi uccelli sono ormai degli animali da appartamento molto diffusi. Infatti sono intelligenti e molto socievoli.

Publicidade - OTZAds

Basterà solo dedicargli del tempo per giocare, per esempio insegnandoli parole da ripetere. Vedrete come sono docili e simpatici!

Inoltre se decidete di prendere questi uccelli, dovrete prendere una coppia, perché sennò potrebbero morire di solitudine.

E ancora, per le cocorita è meglio scegliere una gabbia lunga piuttosto che alta, perché così hanno abbastanza spazio per volare.

Canarini

I famosi Canarini Gialli sono un classico tra gli uccelli che possono stare in gabbia.

Questi sono uccelli di piccole dimensioni e che necessitano di una gabbia lunga con diversi appoggi per volare e saltare da un rametto all’altro.

La loro caratteristica principale è il loro canto che rallegrerà le vostre giornate.

Se ne comprerete più di uno potrete vedere ancora di più le loro abilità canore quando si sfideranno a canti l’un l’altro.

Anche in questo caso, è necessario mantenere la gabbia ben pulita per evitare che i piccoli si ammalino.

Come prendersi cura di un acquario

novità

Calopsitta

Anche la Calopsitta è un tipo di uccello ormai molto famoso, di origine australiana.

Publicidade - OTZAds

È caratterizzata da una crestina e da un piumaggio colorato che può variare da uccello a uccello.

Le Calopsitta sono uccelli molto affettuosi che hanno bisogno di una continua attenzione del padrone.

Essendo animali selvatici è meglio comprarli da piccoli così che si abituino meglio alla vita in gabbia.

Ma considerate che anche se impareranno a stare in gabbia avranno comunque bisogno di interagire con voi.

Infatti adorano stare sulle nostre spalle e interagire con noi. Non parlano ma per giocare potete fischiettare delle melodie semplici e fargliele ripetere.

Publicidade - OTZAds

Pappagallini Parrotlet

Infine gli ultimi uccelli che possono stare in gabbia sono i Pappagallini Parrotlet, originari del pacifico.

Sono di dimensioni minori rispetto i Cocorita e i Calopsitta. E li puoi incontrare soprattutto con un piumaggio più sull’azzurro turchese.

Questi simpatici pappagallini hanno un carattere docile e giocoso. Non hanno bisogno di molte attenzioni.

Inoltre è preferibile comprarne più di uno perché stiano in compagnia dei loro simili.

Anche loro cantano, ma emettono dei suoni bassi.

Quindi se avete il problema di disturbare i vicini con i canti degli uccelli, allora i Pappagallini Parrotlet sono un’ottima scelta.