Come recuperare una pianta quasi senza vita

Ecco alcuni consigli pratici su come recuperare una pianta quasi senza vita e come fare per salvarla.

Publicidade - OTZAds

Molto spesso ci capita di andare a fare un viaggio e non aver nessuno che possa bagnare regolarmente le nostre piante.

E anche se le abbiamo riempite d’acqua prima di partire, quando torniamo le troviamo tutte secche e piegate, quasi senza vita.

Oppure le abbiamo bagnate troppo e sembra che stiano marcendo.

Publicidade - OTZAds

Ma alcune volte le apparenze ingannano e la pianta che sembra morta in realtà è viva e possiamo ancora salvarla.

Ecco allora alcune indicazioni su come recuperare una pianta quasi senza vita.

1 Controllare le radici

Nel caso la pianta abbia un aspetto secco, toglietela dal vaso e controllate le radici.

Se queste sono ancora verdi significa che la pianta è viva e quindi potrete eliminare le parti secche e procedere dandole acqua.

Se le radici hanno preso troppa acqua e stanno marcendo, bisognerà cambiare il terriccio e metterne uno nuovo e secco.

Publicidade - OTZAds

2 Immergere la pianta nell’acqua

Nel caso la nostra pianta sia totalmente secca, sia con foglie sia con terra secca.

È consigliato togliere la pianta dal sole e immergerla completamente in un catino pieno di acqua.

Se la terra è molto secca, prendete qualcosa di appuntito e fate dei buchi nella terra con attenzione a non danneggiare le radici della pianta.

Per mantenerla sotto la superficie dell’acqua, alcune volte è necessario usare un sasso. Mantenerla nell’acqua finché non smettono di uscire bollicine dalla terra.

Questo è segno del fatto che l’acqua è riuscita a raggiungere anche le parti più secche.

Applicazioni per riconoscere le piante

novità

Nei casi peggiori, si dice che la pianta debba rimanere mezz’ora immersa nell’acqua.

Una volta tolta dall’acqua dev’essere appoggiata in un posto così che scorra via tutta l’acqua in eccesso.

Publicidade - OTZAds

3 Aspirina sulle foglie

Un altro metodo segnalato per recuperare una pianta quasi senza vita, che presenta foglie secche, è sull’utilizzo dell’aspirina.

Infatti se sciogli un’aspirina nell’acqua e poi spruzzi quest’acqua sulle foglie, ciò aiuterà la pianta a reidratarsi più rapidamente.

4 Evitare shock termico

Un altro consiglio utile per recuperare una pianta quasi senza vita riguarda la temperatura dell’acqua con cui bagnarla.

Se la pianta è stata molto tempo al sole ed è con la terra calda, è bene ricordarsi di bagnarla usando acqua tiepida.

In modo tale che non ci sia shock termico, che può danneggiare le radici.

Publicidade - OTZAds

5 Pulire le foglie

Anche pulire le foglie dalla polvere può aiutare la pianta e recuperarsi più velocemente.

Quindi passa un panno bagnato con acqua piovana, ovvero preferibilmente senza calcare, sulle foglie impolverate in modo tale che ritornino a traspirare.

6 Usare forbice da giardino pulita

Un’altra accortezza da usare soprattutto quando stiamo cercando di salvare le nostre piante è di sempre usare una forbice ben pulita.

Per evitare che prenda malattie di altre piante, quando facciamo la potatura delle parti secche usiamo una forbice pulita.

7 Lontana dal sole

Infine mantenerla lontana dal sole diretto finché non si sia totalmente ripresa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.